testata ADUC
 ITALIA - ITALIA - Class Action. Ministro Boschi nega voto Camera. M5S: a nome di chi parla?
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 giugno 2015 12:50
 
''La Boschi è ministro dei Rapporti con Confindustria o con il Parlamento? La Camera dei Deputati ha approvato all'unanimità tre giorni fa la proposta di legge sulla Class Action del M5S. Tutti i cittadini non saranno più soli di fronte ai soprusi delle multinazionali e dei poteri forti. Ma Confindustria non è contenta e Maria Elena Boschi, Ministro per i rapporti col Parlamento, in totale disprezzo di una decisione presa dalla Camera dei Deputati corre subito al Convengo dei Giovani di Confindustria e li rassicura sul fatto che la legge subirà modifiche al Senato. È il solito governo delle lobbies e contro i cittadini''. È il commento del deputato M5S Alfonso Bonafede, relatore della proposta di legge sulla Class Action che replica così alle dichiarazioni del ministro Boschi e pone una domanda: ''A nome di chi parla il ministro Boschi quando comunica decisioni totalmente contrarie alla volontà del Parlamento?''.
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori