testata ADUC
LATTINE E LINGUETTE. RISCHI PER LA SALUTE?
Scarica e stampa il PDF
Comunicato 
6 maggio 2003 0:00
 

Roma, 6 maggio 2003. Con la stagione primaverile ed estiva aumenta il consumo delle bibite in lattina per la praticita' di trasporto e di conservazione, e ritorna la vessata questio sull'igiene delle linguette che per una parte sono immesse nella bevanda. L'igiene e' assicurata? La domanda si e' posta anche in relazione alla possibilita' che il virus della polmonite atipica possa "albergare" sulla superficie delle lattine. Tutti i prodotti che circolano o che sono a contatto con l'ambiente contengono una quantita' piu' o meno elevata di microrganismi. Anche la superficie delle nostre mani e' "contaminata": basta mettere un dito in bocca per aumentare la quantita' di batteri che circolano nel cavo orale; non per questo siamo affetti da infezioni orali o da gastroenteriti acute. Dipende ovviamente dalla pulizia delle mani ma nessuno e' mai morto o si e' ammalato per aver messo la mano in bocca -dichiara Primo Mastrantoni, segretario dell'Aduc. Possiamo estendere queste considerazioni ai prodotti che ci sono vicini e, del caso, alle lattine. La conferma viene anche dall'Istituto superiore di sanita', che aveva escluso una contaminazione microbica della superficie delle lattine tale da renderne pericoloso l'uso. Il consumatore, che vuole essere ulteriormente garantito, puo' risciacquare o pulire con un fazzoletto la parte della lattina che viene a contatto con la bocca e la linguetta. Si tratta insomma di usare il buon senso ed evitare inutili preoccupazioni.
Pubblicato in:
 
 
COMUNICATI IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori