testata ADUC
 U.E. - U.E. - Come divergono i livelli dei prezzi nell'Ue
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
22 giugno 2022 9:35
 
Eurostat ieri ha pubblicato gli indici del livello dei prezzi di merci e servizi per i consumatori nel 2021. I dati mostrano forti divergenze tra gli stati membri dell'Ue. La Danimarca e l'Irlanda registrano il livello più alto dei livelli di prezzi (entrambi il 140 per cento della media dell'Ue), seguite da Lussemburgo (132 per cento), Svezia (128 per cento) e Finlandia (126 per cento). I paesi con i livelli di prezzi più bassi sono Romania e Bulgaria (56 per cento della media dell'Ue), seguite dalla Polonia (60 per cento). Tra i grandi paesi la Germania ha un livello di prezzi al 108 per cento della media dell'Ue, la Francia al 113 per cento, l'Italia al 101 per cento e la Spagna al 97 per cento. A livello settoriale, Eurostat sottolinea che il livello dei prezzi nei ristoranti e negli hotel sono quasi 3,4 superiori nei paesi più cari rispetto a quelli più economici. Il gruppo di prodotti con livelli di prezzi più omogenei sono l'abbigliamento, il trasporto personale e l'elettronica.
(Europa Ore 7)
 
 
CHI PAGA ADUC
l’associazione non percepisce ed è contraria ai finanziamenti pubblici (anche il 5 per mille)
La sua forza economica sono iscrizioni e contributi donati da chi la ritiene utile

DONA ORA
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione Utenti e Consumatori APS