testata ADUC
 USA - USA - Legalizzazione cannabis. Ok alla ricreativa dal referendum in Michigan. Ok alla terapeutica in Utah e Missouri
Scarica e stampa il PDF
Notizia 
7 novembre 2018 7:59
 
Alle elezioni di Midterm gli elettori statunitensi non sono stati chiamati anche a esprimersi su una serie di referendum che in alcuni Stati hanno riguardato la marijuana. La cannabis ne e' emersa in generale una vincitrice, cosa che spiega il rally al Nasdaq del produttore canadese Tilray (+4,75%). In Michigan e' passata una proposta per legalizzare l'uso della sostanza a scopo ricreativo e la sua coltivazione per gli ultra 21enni. In Utah gli elettori hanno detto si' a una proposta che legalizza la cannabis a uso medico. In Missouri e' passato un emendamento alla Costituzione che a sua volta consente l'uso della droga a scopo medico permettendo ai pazienti di coltivarla a casa. In certe contee e citta' del Wisconsin sono state approvate misure non vincolanti per la riforma di tutto quello che riguarda la cannabis. In North Dakota invece e' fallito il tentativo di legalizzare la sostanza a scopo ricreativo per le persone con oltre 21 anni di eta'. Il futuro della cannabis dipende anche dalla nuova leadership in vari Stati. In Illinois il democratico J.B. Pritzker ha vinto la corsa per diventare governatore grazie anche a una campagna centrata proprio sulla legalizzazione della marijuana. "Legalizziamo, tassiamo e regoliamo la sostanza", aveva detto in un discorso. Il governatore eletto del Minnesota, il democratico Tim Walz, punta a sostituire "la legislazione fallimentare con una che crea introiti, fa aumentare l'occupazione, crea opportunita' per gli abitanti dello Stato, protegge i bambini e lascia che gli adulti prendano decisioni fondate sulle loro liberta' personali". A New York, dove il governatore Dem Andrew Cuomo e' stato rieletto, le prospettive di una legalizzazione sono migliorate visto che i democratici si sono ripresi il controllo del Senato.       
Pubblicato in:
 
 
NOTIZIE IN EVIDENZA
 
ADUC - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori